Dimagrire dopo Pasqua. 6 Aprile 2015 – Posted in: il Blog, Ricette – Tags: , , , , , , ,

Ecco a voi tre ricette facili, leggere, economiche e applicabili per recuperare ai “pezzetti in più”, ai “solo per oggi” e  ai “che vuoi che faccia un po’ di cioccolato?” che sicuramente vi siete detti a  Pasqua. E a Pasquetta.

#1 CARCIOFI RIPIENI pronti
(una ricetta copiata dalla rivista “in cucina con il diabete e le malattie del metabolismo”, già provata, buonissima!)
Ingredienti a persona:
1 carciofo;
40g mollica di pane, anche secca perchè avanzata;
20g di funghi secchi (o 30g se freschi);
10g di latte scremato, 1 cucchiaio e mezzo circa;
1 uovo;
10g di parmigiano, sempre 1 cucchiaio e mezzo circa;
1/2 limone;
10g di pangrattato, indovinate un po’? Bravi! 1 cucchiaio e mezzo circa!;
1 cucchiaio di olio Extravergine di oliva;
Aglio, origano, sale e noce moscata q.b.

Procedimento:
1) Pulire i carciofi, togliendo la peluria interna, le foglie più esterne e dure e i gambi. Mettere questi ultimi a bollire, mentre si lasciano i carciofi in ammollo in acqua e succo di limone.
2) Ravvivare i funghi secchi ammollandoli in acqua, o cuocere quelli freschi con poca acqua e limone. Una volta cotti, tagliarli finissimi.
3) Ammorbidire la mollica nel latte, poi strizzarla accuratamente.
4) Unire la mollica, i funghi, i gambi dei carciofi lessati, l’uovo, il pangrattato, il parmigiano, l’olio ,il sale e a piacimento l’aglio, l’origano e la noce moscata.
5) Riempire con questa farcia i carciofi e infornarli a 180° per 15 minuti, poi coprire con un foglio di carta stagnola e lasciar cuocere altri 15-20 minuti.

#2 POLPETTINE DI CECI (fatte la scorsa settimana!)P1090420 - Copia
Ingredienti a persona:
80g di ceci (ho considerato quelli in barattolo);
1/2 patata lessa (circa 100g a crudo);
1 uovo;
1 cucchiaio di olio Extravergine di oliva;
1-2 cucchiaio di pan grattato
Sale, pepe q.b.
Curcuma o curry a piacimento.
*

Procedimento:
“Pimerizzare” i ceci ben sciacquati, la patata lessa, l’uovo e il sale fino ad ottenere una pasta abbastanza densa, a cui aggiungerete alla fine il pan grattato.
Preparare delle polpettine della grandezza di una noce (ne verranno tante) e disporle sulla carta forno, bagnarle con l’olio extravergine d’oliva e cuocere in forno già caldo a 160° per 5 minuti. Girarle e cuocere altri 5-7 minuti.
* Come salsina potreste provare a cuocere 2-3 cucchiai di passata di pomodoro e, una volta fatta freddare aggiungere della paprica dolce o piccante secondo gusto. 

#3 VELLUTATA DI ASPARAGI (Ricetta di un’amica, leggermente rivisitata. Molto buona! )xx
Ingredienti a persona:
120g di asparagi;
1 patata piccola (70/80g)
1/2 cipolla
1 bicchierino scardo di vino bianco;
1,5 bicchieri d’acqua;
1 cucchiaio e mezzo di olio extravergine di oliva;
sale, pepe q.b.

Procedimento:
1) Lavate bene gli asparagi, togliete la parte più fibrosa e tagliateli in parti più o meno uguali.
2) Tagliate, sbucciate e lavate anche la patata e la cipolla.
3) In un tegame mettete 1/2 cucchiaio di olio extravergine di oliva e fate soffriggere la cipolla con la patata tagliata a pezzettini per 5-6 minuti, poi aggiungere gli asparagi e lasciar cuocere per altri 4-5 minuti.
4) Sfumate con il vino bianco e, appena evaporato coprite con l’acqua, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per altri 10-15 minuti circa.
5) Frullare col mixer aggiungendo un cucchiaio di olio extravergine di oliva, regolare di sale e pepe.