Surimi. Sai davvero cosa mangi ? 28 Luglio 2015 – Posted in: Dieta, Etichette, il Blog – Tags: , , ,

Polpa di granchio. Si , come no.
Il SURIMI, quella preparazione a bastoncini bianca dentro e rosso/arancio fuori, del granchio ha a mala pena il sapore.

In realtà è polpa di pesce. Il suo nome è Pallock, Merluzzo Pallock e si presenta come nella foto qui sotto.
Alaska_PollackLa sua preparazione è di origine nipponica, il suo nome vuol dire banalmente “pesce tritato”. Nella ricetta originale veniva appunto tritato e condito, oggi, a livello industriale vengono utilizzati anche gli scarti e i pesci di seconda qualità.

Perchè allora l’ho trovato tanto interessante da scriverci su?

Perchè in realtà di pesce ha ben poco. Ed è giusto non che smettiate di mangiarlo, ma che siate informati.
Diversamente da quanto sembra, questo è un “falso cibo”.
Il pesce copre solo il 30-40% del prodotto finito, il rimanente 60-70% è occupato da addensanti: fecola di patate e albume nel migliore dei casi, olio di colza e ahimè anche di palma.
Seguono spezie.
Se qualitativamente non è un granchè, per le industrie qualche vantaggio dovrà anche averlo, poichè il 2% del pescato mondiale è impiegato nella produzione di SURIMI.
Un po’ meno economico per il compratore che con 15-18€/kg può comprare pesce fresco di ben migliore qualità.

Cosa ci spinge a comprarlo e trovarlo molto “estivo” e “invitante”?
Probabilmente il sapore. Che ricorda il granchio, anche se del tutto artificiale. Premesso che molti il granchio non l’hanno mai provato, probabilmente c’è anche un fattore offerta non indifferente.
Tutti sappiamo che il granchio è un prodotto molto costoso, e anche senza averlo provato, averne un’alternativa pseudo/economica ci fa sentire più ricchi e meno tagliati fuori.
Inoltre, è colorato. Può sembrare sciocco, ma psicologicamente siamo molto molto attratti da questa variabile.
Surimi_-_bâtonnet_et_miettes
Andiamo sul nutrizionale spinto.
I valori nutrizionali del surimi sono molto meno invitanti.
100g di surimi contengono:
90 kcal
15,2 g di proteine
6.9 g di carboidrati
0.9 g di lipidi

E fin qui, tutto abbastanza nella norma…
Minerali: poche tracce
Vitamine: poche tracce
Sodio: 143mg !!

Quest’ultimo parametro rende il surimi un “alimento” sconsigliato a chi soffre di ipertensione o ne è predisposto.

Scegliete attentamente e favorite sempre prodotti freschi e poco lavorati.

Prossimamente parleremo della lavorazione della carne.
Buona estate!

Fonti:

http://www.edoapp.it/
https://it.wikipedia.org/wiki/Surimi
http://www.ilfattoalimentare.it/surimi-granchio-pesce.html