Il licopene,ovvero la mia scusa ufficiale per mangiare pomodori secchi. 29 Febbraio 2016 – Posted in: Dieta, Etichette, il Blog, Ricette – Tags: , , , ,

Buonasera a tutti, dopo giorni di assenza me ne torno con tanti buoni propositi a curare questo BLOGghino, di cui prima o poi comprerò il dominio.
In questi lunghi e primaverili giorni(non ha fatto una goccia d’acqua), mi sono concentrata sul campo reale del mio lavoro, e su quello virtuale di Facebook .

Essenzialmente ho cucinato, e riscoperto un ingrediente che trovo gustosissimo: il pomodoro secco.
Il pomodoro secco è quel pomodoro che mentre tu eri sotto un’ombrellone con la tua birra in mano a ferragosto,se ne stava a disidratarsi al sole insieme ai suoi fratellini, spaccato a metà, per finire in un barattolo pieno d’olio e origano. Chiuso. Sigillato.
Poi sullo scaffale del supermercato.
00
Ebbene, da quando apri il barattolo e ne provi uno, se ti piacciono è la fine. Ti trovi a buttarne un paio sul pane senza alcun motivo, a tagliuzzarli nell’insalata, ad aggiungerli ai sughi…
E in tutti questi esperimenti lui è lì, secco, che rende tutto più buono.

Allora, da brava dietista studiosa che sono, ho dovuto cercarmi dei motivi dietetico nutrizionali per “abusare” di questo prodotto, che Dio lo benedica.
E ne ho trovato uno, che è uno solo, ma validissimo.

IL LICOPENE.
licopene_buccia

Il licopene è un idrocarburo (una molecola formata da idrogeno e carbonio), usato dalle industrie come colorante rosso, codice E160d.
Quello naturale, si trova soprattutto nel pomodoro, soprattutto se rosso, soprattutto nella buccia.
Prende il nome dal nome scientifico del pomodoro, Solanum Lycopersicum (LICOpersicum-LICOpene)
ed è un carotenoide.
Come tutti i carotenoidi ha una straordinaria azione antiossidante, quindi combatte i radicali liberi, quelle molecole di scarto che vanno – faccio parafrasi – a inquinare le nostre cellule benestanti creando loro stress (ossidativo) 😉
Questo vuol dire che un piatto di spaghetti al pomodoro può mantenerci giovani e belli e prevenire invecchiamento e stanchezza cellulare? In un certo senso.

Il licopene, è inoltre un idrocarburo lipofilo, cioè per essere assorbito ha bisogno di una dose di grassi. Buoni, io voto per l’olio d’oliva.
Quindi non solo un buon piatto di spaghetti al pomodoro, ma anche un giro d’olio.

Quali sono le principali attività che questo composto svolge nel nostro organismo?
1. Attività antiossidante-antinvecchiamento contro i radicali liberi.
2. Attività di prevenzione nei confronti di importanti tumori come quello alla prostata.
3. Attività di protezione di organi come fegato e surrene.

In onore a tutto ciò, vi lascio un paio di ricette,(cliccate sopra per aprirle!
un estratto di “ode al pomodoro” di P.Neruda e le fonti!

…senza ossa,
senza corazza,
senza squame né spine,
ci offre il dono del suo colore focoso
e la totalità della sua freschezza.

Fonti:

– G. Trottier, PJ. Boström; N. Lawrentschuk; NE. Fleshner, Nutraceuticals and prostate cancer prevention: a current review., in Nat Rev Urol, vol. 7, nº 1, Jan 2010, pp. 21-30,
– http://www.poesiedautore.it/pablo-neruda/ode-al-pomodoro
– Chimica degli alimenti, zanichelli.