5 cose da fare se il week end era NO-DIET. 24 Ottobre 2016 – Posted in: Dieta, il Blog

  1. Non punirti.
    Nessuno è una brutta persona se ha mangiato un piatto più abbondante di qualcosa.
    A meno che non l’abbia pagato, ma questo è un altro discorso.
    E’ IMPOSSIBILE mangiare ogni giorno le stesse kcal, fabbisogni inclusi.
    Anche mangiando ogni giorno le stesse dosi degli stessi alimenti – che noia!- non avremmo mai la stessa identica dose di nutrienti.
    Come ce la caviamo noi nutrizionisti?
    Consigliandovi un’ alimentazione varia e mai uguale, con prodotti freschi e di stagione e con tutte quelle cose di cui avete certamente sentito parlare.
    Sconsigliato quindi un intero giorno senza pane e senza pasta, un intero giorno di sole minestre, piuttosto punto n.2.
  2. Se proprio hai bisogno di punirti, aumenta (o fai) attività fisica.
    camminare-calorie
    Se sei una persona allenata o che fasport abitualmente, questa non sarà una punizione per te. Se non lo sei, tira fuori quella vecchia tuta con cui stiri soltanto il bucato, le scarpe da ginnastica e fuori! Contapassi alla mano e paga le tue lasagne di ieri in 3000-4000 passi.(circa 3,5km). Non importa quanto ci metti, scoprirai i meravigliosi vantaggi delle endorfine in circolo nel tuo corpo. Potrà essere la punizione di una volta o l’inizio di una nuova abitudine. Speriamo nella seconda.
  3. Non eliminare.
    Non ricorrere a stratagemmi nutrizionali “la qualunque”.
    I carboidrati ti servono.Le proteine ti servono. I grassi ti servono. I sali minerali e le vitamine ti servono.
    Toglierli un giorno non ti farà dimagrire, se tutti gli altri giorni ne assumi troppi e/o di scarsa qualità.
  4. Non pesarti.
    Se ancora associ il tuo benessere al numero che viene fuori sulla bilancia, le cose da fare sono queste, in ordine casuale: leggere il mio vecchio articolo, buttare la bilancia e non comprarla mai più, fare qualcosa con cui tu ti prenda cura di te e ti senta bella,[vale il parrucchiere, un massaggio…]e ti ricordi che no, tu non sei un numero, MAI.
    Smettere di darsi un giudizio attraverso i numeri è il primo passo per sentirsi meglio.
    Iniziare a valutarsi per come ci si sente è il secondo passo per stare meglio.
  5. Se proprio vuoi un consiglio nutrizionale, mangia ad alto contenuto vegetale.
    Un minestrone, un passato di verdura, una vellutata, legumi e verdure fresche ti aiuteranno a sgonfiare pancia e sensi di colpa. Ma anche frutta fresca, al posto di snack confezionati. Dal momento che statisticamente i livelli di assunzione di frutta e verdura per la popolazione italiana sono bassi, ci siamo inventati quell’altra storia, quella dei 5 colori al giorno.
    Ogni giorno consumare una porzione di un frutto o un vegetale:
    Giallo: ricchi di flavonoidi, vitamina C e potassio;
    Rosso/arancio: ricchi di licopene;
    Verde: ricchi di acido folico, luteina e magnesio;
    Bianco: Ricchi di vitamina C, selenio;
    Blu/Viola: ricchi di antocianine e beta carotene.
    5-colori