4 cose che ti faranno perdere peso punto e basta. 28 Novembre 2016 – Posted in: Dieta, il Blog

#1 Condisci a crudo.
Evita soffritti, evita di ripassare le cose in padella, cuoci in carta forno, al cartoccio e scopri i veri sapori del cibo.
Scoprirai che il pesce è già salato, che la verdura -se la compri di qualità- non ha bisogno di essere soffritta… Ma soprattutto potrai sfruttare i veri principi nutritivi presenti nell’olio extravergine di oliva. Si, ne sono una fan e no, a livello calorico non cambia nulla.
10g di olio hanno 88kcal da crudo e da cotto, ma i suoi polifenoli, se lo usi a crudo, non vengono modificati, denaturati o distrutti.

#2 Sala a crudo.
Sono crudista solo sui condimenti.
Stratagemmi da utilizzare nella cucina di casa:
Nell’acqua in cui si lessa il pollo, le verdure, il pesce, le uova è bene non aggiungere sale. Lessa in acqua e basta, il sale lo aggiungerai dopo, a crudo, riducendone notevolmente la quantità e permettendo a cosce e glutei di abbandonare pian piano quella brutta cosa chiamata cellulite.
Poi ci sarebbero anche dei notevoli vantaggi sulla pressione arteriosa, così, per dire.

#3 Non toglierti i carboidrati.
E’ uno stratagemma vecchio, fuori moda e Kitsch (ho cercato su wikipedia, si scrive così).
Togliersi i carboidrati, non serve a niente. A parte soffrire, diventare asociali e aggressive e abusarne appena si perda il controllo. Contarli invece è utile.
Secondo le linee guida EUFIC (European Food Information Council), il famoso uomo delle etichette alimentari, quello da 2000 kcal al giorno, con uno stile di vita attivo e una dieta equilibrata, dovrebbe mangiarne 270g al giorno.
Ci siamo garantite un piatto di pasta, una buona porzione di pane e cereali a colazione.
E questo non fa ingrassare? NO.

#4 Fai attività fisica.


Scegli tra una di queste tre possibilità:
1. Fai uno sport qualunque 3 volte la settimana: meglio un allenamento un po’ intenso, con adeguato riscaldamento, adeguato stretching e adeguata idratazione.
(Non includo nell’elenco sport attività come lo yoga, quelle le facciamo rientrare in “meditazione”. A meno che parliamo di Power Yoga.)
2. Cammina ogni giorno per almeno 30 minuti consecutivi con passo (per te) sostenuto: come se fossi al centro commerciale e ti scappasse la pipì, ma il bagno fosse tutto in fondo al corridoio e tutti stessero guardando te.
3. Tutte le precedenti.