logo

Sono una giovane (per ora) dietista di Roma, preparata e attenta ai bisogni del paziente.

Elaboro piani nutrizionali personalizzati per individui sani, con patologie e mi occupo di educazione alimentare per adulti e bambini.

Dal 2014 mi occupo del trattamento dietetico – nutrizionale in gravidanza, e dal 2017 collaboro con lo Studio Ostetrico Ginevra.

Dal 2015 mi occupo del trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare in collaborazione con la Dott.ssa Barbara Fornaciai.

Da Novembre 2014 svolgo attività di libera professione presso studi di Roma, in collaborazione con medici e professionisti sanitari.

Made with love by accéntra

Rispondo Lunedì

#1. Il burro è il male del mondo? Nessun alimento è il male del mondo. [Non mi riferisco a problematiche ambientali, di cui so poco e male.] Il burro è un alimento grasso (oltre 80% di grassi,un po' meno dell'olio), con una notevole quantità di Vit. A, che

Mangiare bene non è peccato.

I nutrizionisti ne vanno fieri. Li vedete tutti dentro i loro camicetti bianchi a ululare la gioia del "prodotto fresco e di stagione". Siamo un branco. (vi pregherei di non continuare la frase precedente) Almeno su questo siamo (quasi) tutti d'accordo. Ammesso che sappiamo cosa sia di stagione e cosa

Ma se non sopporto cucinare?

Da quando mi occupo di nutrizione, anzi da prima in realtà, ho sempre amato i fornelli. Cucinare mi rilassa. [A Joe Bastianich non piacerei, ma io non sono uno chef.] Quando passo delle giornate infernali, sfogo il nervosismo su carote, sedano e cipolla. Se vi invito a casa e

Ehy Ippocrate: il cibo non è una medicina. E’ solo cibo.

L'articolo originale: https://www.statnews.com/2017/08/07/food-medicine-hippocrates/ Ippocrate probabilmente ha detto: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina il tuo cibo". Non sono d'accordo. Il cibo non è una medicina (in senso stretto). Alcuni mi diranno: "Ma, Dylan, tu hai il Diabete di Tipo 1 e un dottorato

Rispondo Lunedì

#1 Cosa mangio in macchina per evitare il mal d'auto? Ammetto che questa domanda mi ha lasciato per un po' perplessa, nessuno me l'aveva mai posta e prima di rifletterci su, mi sono venuti in mente tutti i consigli della nonna in merito. "Non bere", "mangia cose

Ei fu… ovvero ciò che nonna non riconoscerebbe al supermercato.

"Ei fu" non c'entra nulla. E' che mi piace fare riferimenti a caso al liceo classico. Esistono 3 tipi di nutrizionisti: quelli troppo attaccati al modello tradizionale, tutti fette biscottate e marmellata, quelli troppo innovativi, tutti kefir, avocado e burro d'arachidi e quelli so and so, che  si

Pranzo di Ferragosto.

Lo so. Il 2017 è stato l'anno con la più alta concentrazione di occasioni ravvicinate. Dopo il solito Natale, Pasqua,Pasquetta, 25 aprile, 1 maggio (e mettiamoci pure il 2 giugno ) sono stati lì a stretto contatto a evitarci di "iniziare Lunedì". Ho una buona notizia e una cattiva. Quale

Don’t panic, organise.

L'unico vero modo per riuscire in una dieta è che questa non finisca mai. Dieta, ancora una volta, significa stile di vita e non comprende solo ciò che mangi. Cos'altro, scusa? L'invasione dei dietisti. Stando alla definizione, comprende il tuo modo di vivere tutto. Se e quanto spesso fai

Lunedì piccante.

Articolo senza preamboli, ma con un sacco di informazioni serie travestite da chiacchiericcio. La capsaicina, responsabile e colpevole della piccantezza di peperoni e peperoncini, è uno dei risultati del metabolismo di un acido grasso monoinsaturo (delle piante). Onestamente non  ho idea se i grassi mono e poli insaturi

Baraonda senza lattosio.

Come promesso, rispondo alle domande sulle  Instagram story della scorsa settimana, quando abbiamo parlato di latte, "latte vegetale", lattosio e dieta. E' il primo articolo che scrivo completamente in risposta a quanto mi chiedete, per cui  GRAZIE, da sola non lo avrei mai strutturato in questo

3 gloriose ricette a base di legumi.

Mangiare legumi 3-4 volte alla settimana, raccomandano le linee guida. Per farla facile, dovrebbero essere sulle nostre tavole 1 giorno si e 1 giorno no. Eppure in molti, li associano a caldi e fumanti piatti invernali, per cui d'estate (e con le temperature di quest'anno) rimangono in

Un’estate al maree e e !

Prova costume o meno, bikini o intero, truccata o "nature", al mare ci si va. Su cosa ripiegare per pranzo? Ecco 3 idee (da fare a casa) e infilare nella borsa frigo. #1 Frittata di pasta - rivisitata e corretta. Abbandonate il grembiule della nonna e l'odore ardente di